8 luoghi insoliti da vedere a Roma

Dimore consigliate per i pernottamenti:
Numero di notti consigliate: 2

 La Casina delle Civette

 

Ci sono molti modi per scoprire una città. Questa volta siamo stati nella Capitale per andare a caccia di qualche luogo originale e divertente. Se conoscete a memoria i soliti itinerari turistici, questa è la vostra occasione per scoprire Roma da una prospettiva intrigante.

La Casina delle Civette

Avete presente le case delle fiabe? Ecco, la Casina delle Civette pare uscita da uno di quei libri. La trovate all’interno della tenuta del Principe Torlonia, su Via Nomentana – le civette è l’animale più amato dal principe Alessandro Torlonia. Lo stile è a dir poco eclettico: si va dal gotico al liberty, senza senso apparente. Ed è proprio questo che la rende così insolita.

La Galleria Spada

Da un maestro dell’architettura come Francesco Borromini ci si attende sempre qualcosa di sorprendente. La Galleria Spada rientra a pieno titolo nei luoghi capaci di regalare insolite illusioni ottiche. La sua forma “a cannocchiale” fa apparire la galleria assai più lunga dei suoi miseri otto metri e mezzo. Giusto per aumentare l’inganno prospettico, al termine della galleria fu posta una statua di Marte: vista da lontano, sembra enorme. Vi basterà avvicinarvi per scoprire che è alta solo ottanta centimetri. Buon divertimento!

Il Museo di Roma in Trastevere

In uno dei quartieri più popolari e pittoreschi, teatro di una affollata movida notturna, va in scena la storia moderna della città. Il museo vi attende in Piazza Sant’Egidio, in un edificio del Seicento un tempo abitato dalle Carmelitane scalze. I pezzi forti dell’esposizione sono le scene romane, “scenografie riproducenti a grandezza naturale aspetti della vita popolare romana del primo Ottocento”. Il museo ospita anche la Stanza di Trilussa, dedicata alla poesia, oltre a mostre temporanee, spettacoli e convegni.

Villa Hélène

È in Via Pasquale Stanislao Mancini e dal 1999 è uno dei quattro Musei della Galleria Nazionale d’Arte Moderna. Si tratta della dimora rinascimentale abitata per quarant’anni dallo scultore e pittore norvegese Hendrik Christian Andersen – il proprietario la donò allo Stato Italiano alla sua morte, insieme a tutte le opere e le suppellettili. Il primo piano della casa-museo accoglie eventi e mostre dedicate a ogni forma d’arte. Il piano terra, invece, è lo spazio dedicato alle esposizioni permanenti. L’ingresso è gratuito.

L’orologio ad acqua del Pincio

Proprio così. L’orologio funziona con l’acqua che sgorga da una delle fontane della passeggiata del Pincio, nei giardini di Villa Borghese, a pochi passi da Piazza del Popolo. Il meccanismo, protetto da una sorta di scrigno in ghisa e legno, troneggia su un piccolo scoglio al centro di un laghetto rustico. Non ci si crede, ma l’orologio batte le ore fin dal 1873 solo con la forza dell’acqua.

Il Pastificio Cerere

Negli anni Settanta è stato il luogo scelto dagli artisti della scuola di San Lorenzo per allestire i loro atelier. Movimentato e accogliente, il locale è al 196 di Via Tiburtina, vicino al Piazzale del Verano, e propone i piatti della cucina romana, tutti i giorni della settimana. L’ex pastificio, risale ai primi del Novecento, ospita anche una galleria di arte contemporanea, mostre e residenze per gli artisti under 30.

La Cantina di Checchino

“Scavata sotto il monte di Testaccio, collina fatta di pezzi di anfore di terracotta eretta durante il periodo dell’Impero Romano”, la Cantina di Checchino non è solo un luogo per bere bene: si tratta di un vero e proprio sito archeologico nel ventre di Roma, proprio sotto al monte di anfore o, come lo chiamano i romani, il Monte dei Cocci. Se scenderete i gradini del locale, resterete a bocca spalancata: strati e strati di antiche anfore romane (da non crederci). Il locale vi attende al civico 30 di Via di Monte Testaccio.

La Casa del Jazz

Raggiungete il 55 di Viale di Porta Ardeatina. In un parco magnifico troverete Villa Osio. La residenza, fatta costruire da uno dei fondatori della Banca Nazionale del Lavoro, passò di mano e finì a Enrico Nicoletti, uno dei boss della Banda della Magliana, prima di diventare un jazz club. Il suo motto? Non significa nulla se non ha swing (ripreso da Duke Ellington). Il locale ha un ristorante e tante serate per gustare buona musica. Per i meno esperti, le Guide all’ascolto, per ascoltare (e capire) il jazz guidati dagli esperti del club.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente.

Se navighi sul sito accetti l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Policy sui cookie

Che cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da Web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.
I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.
VisitaAboutCookies.orgper ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

Quali sono le principali tipologie di cookie?

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano diverse tipologie di cookie:

1. Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche.
Utilizzando il sito www.dimoredepoca.it, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

2. Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito Web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine Web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito Web.
Utilizzando il sito www.dimoredepoca.it, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

3. Cookie di funzionalità

Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall'utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine Web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti Web.
Utilizzando il sito www.dimoredepoca.it, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati.
Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche:
-Microsoft Windows Explorer
-Google Chrome
-Mozilla Firefox
-Apple Safari
Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Google Analytics

Il sito www.dimoredepoca.it utilizza Google Analytics, un servizio di analisi Web fornito da Google, Inc. Google Analytics utilizza i cookie, che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito Web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito Web verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito Web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito Web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookie selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito Web . Utilizzando il presente sito Web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.